23/06/10

Scorribanda milanese

Ieri sono andata a Milano. La giornata era cominciata malissimo, davvero uno schifo!

Sono uscita di casa alle sette e il tempo non prometteva niente di buono... Stanca dell'abbigliamento quasi autunnale avevo deciso di sbattermene del freddo mattutino e osare una tenuta prettamente estiva sperando nel sole e nella caldazza milanese ( che non ha deluso!).

Dalle mie parti, la profonda provincia varesotta ( ma anche a Varese ), indossare un cappello desta molto scalpore e fa riversare su di te tutti gli occhi.

Gente che mi fissava stupefatta manco stessi girando nuda, tra l'altro visti gli orrori che imperversano da queste parti ( sederi, pance e seni strabordanti... ) avrebbero sicuramente trovato più normale che mi mostrasse senza veli!

Il momento più bello è stato quando sono salita sul pullman.
A quell'ora mi capita spesso di incontrare questa tizia, immaginatevi una burina assurda strizzata in abiti di tre taglie più piccoli e praticamente senza sopraciglia, che mi fissa con disprezzo e con una certa invidia inconsapevole.
Non faccio in tempo a prendere posto che sento lei che dice all'autista ( che tampina ogni giorno!) : " Cos'è ci sono le sfilate oggi? La sfilata di Dolce &Gabbana era ieri...Ma c'è gente che crede di essere alle sfilate!", io l'ho guardata sogghignando, poraccia!
Avrei voluto dirle:" capisco che D&G siano gli unici stilisti a te noti, ma non sono decisamente il mio genere!"

La giornata è proseguita abbastanza bene, a Milano c'era il sole e faceva parecchio caldo.
Mi sono anche concessa uno sfizioso giro nel quadrilatero della moda... Sfortunatamente ho scovato l'ennesimo paio di scarpe della mia vita...
Sono entrata da Celine, era da un po' che non ci andavo e sono rimasta piacevolmente sorpresa dal cambiamento.
La gentilissima commessa mi ha spiegato che la nuova stilista, Phoebe Philo ( ex Chloé ) ha portato delle notevoli migliorie soprattutto per quanto riguarda i materiali e che la loro clientela è anche aumentata!
La Collezione autunno/inverno era splendida, capi dalle linee semplici, colori neutri sapientemente alternati ad altri più accesi, materiali di una qualità eccelsa ( sto ancora sbavando...), il tocco della stilista francese è riconoscibilissimo sia nell'abbigliamento che nelle calzature.
Ma torniamo al mio amore: delle decollete color caramello... Dal prezzo haimè inaccessibile...
Spero di riuscire a scovare una foto da qualche parte!
La ragazza è stata carinissima e disponibile, un negozio devvero di livello sia per i capi proposti che per la cortesia e la preparazione del personale.

Vi lascio qualche pessima fotina dello sconvolgente outfit di ieri, scusate la scarsissima qualità ma mi devo accontentare della mia vegliarda digitale e di mia madre che ha tante doti, ma non quella di saper fare delle belle foto...
La camicia è anche abbastanza stropicciata, in mia discolpa posso dire che le foto sono state fatte a fine giornata.







( shirt: Theory; shorts and scarf: Zara: shoes: Stella Mc Cartney; panama hat: Borsalino )

22/06/10

15/06/10

Sri Lanka: Dambulla

In questi giorni sono sempre a casa per via dello studio e non ho occasione di indossare niente di particolare, classica tenuta da casa insomma!
Il tempo poi non aiuta, è una settimana che piove più o meno tutti i giorni, il sole si fa davvero attendere quest'anno...
E' anche vero che la mia bella dose di sole e caldo me la sono già abbondantemente presa nei mesi trascorsi a Singapore, che nostalgia di tutti i bellissimi posti che ho visitato...
In preda ad un attacco nostalgico per i bei giorni assolati trascorsi nel sud est asiatico e grazie alle centinaia di foto scattate da Paolo, ecco un nuovo post ambientato sempre in Sri Lanka!

Questo è il tempio delle grotte di Dumballa, dichiarato dall'Unesco patrimonio mondiale dell'Umanità.
Si tratta di un complesso di templi buddisti costruiti nella roccia di una montagna con centinaia di statue ( sia lignee che in pietra) rappresentanti il Buddha in sette diverse posizioni e con affreschi del XIII secolo.
In una delle grotte c'è una grande statua del Buddha sdraiato ( 14 metri!) scavata direttamente nella roccia!
E' davvero uno spettacolo meraviglioso, di forte impatto visivo ed emotivo.
Il tempio è raggiungibile da una lunghissima scalinata, un percorso ascensionale verso il luogo di preghiera.
L'atmosfera calma e rilassante che si respira all'interno è sorprendente e il profumo dei fiori votivi ( gelsomini, fiori di loto, ninfee...) inebriante!
All'ingresso bisogna togliersi le scarpe e coprirsi spalle e gambe in segno di rispetto come giustamente si fa in ogni luogo sacro, comprese le nostre chiese.

Al centro di una delle grotte maggiori viene raccolta l'acqua sacra che sgorga dal soffitto e che viene usata nei riti di purificazione.

La religione Buddhista mi affascina moltissimo e mi piacerebbe tanto conoscerla meglio.
Qualcuno sa consigliarmi un buon libro su questo argomento?






Il grande Buddha sdraiato:













Nel cortile c'era una grande vasca con le nienfee viola, fiore nazionale dello Sri Lanka.























Dumballa mi ha fatto pensare ad un altro luogo sacro, molto bello e molto più vicino a casa: Il monastero di Santa Caterina del Sasso

L'antico complesso monastico e costruito a picco sul Lago Maggiore proprio attaccato alla montagna. Sono due cose sicuramente molto diverse, ma in qualche modo simili...

Le foto sono state fatte qualche anno fa durante una gita al lago con Paolo.











11/06/10

Inspirations: Olivia Palermo

Mi piace un sacco lo stile di Olivia Palermo, è sempre elegante anche con le mise più semplici.
Questi due look sono stupendi, mi sono innamorata di entrambi i cardigan!
Assolutamente da copiare!!!

Voi che ne dite?




Scusatemi per la latitanza di quest'ultimo periodo, anche nel commentare i vostri blog, ma sono presissima con lo studio...
Spero di riuscire presto a passare da tutti voi!

07/06/10

Butterfly Park

Ho ancora un sacco di foto arretrate da mostrarvi...
Qui eravamo a Kuala Lumpur.
Il parco è davvero uno spettacolo, è molto grande e arricchito da laghetti, torrentelli e da una vegetazione rigogliosissima.
E' stato bellissimo passeggiare in mezzo a centinaia di farfalle colorate!
Le foto non sono molte purtroppo, ma fotografarle era davvero difficile... La prima è in assoluto la mia preferita!






















03/06/10

Love!

Ed ecco svelato il contenuto del sacchettone!!!







Yves Saint Laurent Tribute Too Pump


P.S.: Dodo vi ringrazia per i complimenti che gli avete fatto nel post precedente!

01/06/10

Regalone!

E' in momenti come questo che vorrei avere la macchina fotografica di Paolo invece della mia antichissima digitale...
Avrei voluto poter scattare delle belle foto che rendessero la meraviglia del contenuto di questo sacchetto, purtroppo dovrò aspettare domani e sperare che alla luce del giorno venga fuori qualcosa di decente...
Dovevo condividere almeno il sacchetto però!


Un immenso grazie al mio zietto!!!!



Dodo è sempre un gran figo, non trovate?
Ora è anche alle prese con un nuovo micino...