07/02/12

Il Sozzani pensiero sull'abbigliamento da neve

Risale a più di un anno fa, ma io lo leggo solo ora ( grazie Torquemood!)... E va bè, sono in un ritardo cronico ormai lo sapete!
Comunque visto la neve di questo periodo e l'imperversare di post di gente che esce nella tormenta in canotta, non poteva esserci una lettura più azzeccata!
E se lo dice la Franca che sta gente ha dei problemi non possiamo che essere d'accordo!
Mi ha anche riabilitato gli ( le? bhà...) UGG, eh lo so che fan cagare però sono caldissimi...

"Sono sotto una tormenta di neve a Parigi. Mi vorrei contraddire: VIVA le Ugg, i piumini e quant'altro! E anche le omologate, benvenute! Con la neve non c'è possibilità di sorta. Ci sono problemi tecnici come il freddo e le strade scivolose. I tacchi dovrebbero essere vietati. Sì, anche alle fashionista più accanite.

E invece no, dopo le omologate arrivano le disadattate della moda. Uno spettacolo meno diffuso, ma sicuramente più surreale. Avanzano a piccoli passi, piegate in avanti sui tacchi alti. E platform. Stivali o scarpe, ma con i tacchi. E non sempre con le calze. Anche così, in emergenza meteorologica con tutti gli aeroporti chiusi, non si rinuncia alla moda.

Io che vivo in questo mondo della moda, non me ne faccio una ragione. Non è tanto il fattore gelo che mi lascia senza parole, è quello estetico. O meglio: anti-estetico. Le gambe nude, arrossate spuntano da vestitini e mini cappotti. Alcune osano di più: i sandali. Sono straniere, dicono quelli che le vedono. Ma di quale paese?

È vero che le inglesi usano vestirsi d'inverno senza calze. È un'abitudine abbastanza diffusa. Ma usano scarpe comode, basse e allacciate. Non è una questione di moda. Per le americane fashionista, sì. E per le francesi e italiane, assolutamente sì: trattasi di moda!

Sino ai primi freddi sopportabili si può resistere, ma dopo basta
. Vado a una sfilata e sono tutte lì con tanti abitini scollati, senza calze ed escono infilandosi un giacchino corto corto di pelliccia. Per strada la gente le guarda, ma non perché sono belle ed eleganti. Non c'è ammirazione. Questo lo pensano loro. E qualche fotografo che pubblicherà le foto su qualche blog e che farà urlare di gioia altri addicted della moda.

Gli altri le guardano. Hanno uno sguardo stupito. A cosa pensano? A niente. C'è troppo freddo per pensare a delle schiave del look. A nessuno sfiora la mente che siano persone della moda. Quelle si vestono bene. O almeno dovrebbero.

Queste sono uscite da chissà dove. Che abbiano dei problemi? No, sono una categoria precisa. Quelle che hanno preso la moda da vere integraliste, scambiando delle proposte da passerella come veri diktat da seguire nella vita e da non trasgredire mai.

Il risultato? Un altro esercito diverso dal tutto-uguale. Questo è quello delle diverse-ad-ogni-costo e uguali-tra-di-loro. Non omologate? Omologate e disadattate."

Franca Sozzani

10 commenti:

Angela ha detto...

che dire...se non che sono decisamente d'accordo con lei!

Io odio l'inverno e soffro molto il freddo quindi per me è normale abitudine quella di imbacuccarmi e sembrare uno yeti... ;)

detto questo, vista la situazione attuale in cui versa l'Italia, io sono fortunata... qui da me ci sono "solo" 8°...

Un bacio tesoro!!!

Torquemood ha detto...

Hihihihi... grazie per avermi citato. Io sono un'accanita fan dell'abbigliamento primaverile in anticipo, come potrai ben vedere dai miei post dell'anno scorso, ma il buon senso viene prima di tutte le altre scempiaggini. Quest'anno non è fattibile e non è per niente cul.
Un bacio cara.

Carmen ha detto...

come non essere d'accordo! io in questi giorni sembro l'omino Michelin tra giubbotto imbottito e rainboots/uggs ma chi se ne frega, fa troppo freddo per pensare a ciò che dicono le riviste di moda.

anni ha detto...

Ciao, è la prima volta che commento ma seguo il tuo blog già da un pò...sono contenta che tu sia tornata :-)
Per quanto riguarda l' argomento del post, sebbene la Sozzani non mi sia per nulla simpatica non posso che essere d' accordo con lei :)
Buona giornata,
Anny

Ms. Bunbury ha detto...

Che bello! anche io mi ero persa questi pensieri... E mi consola il fatto che anche lei abbia ceduto ad UGG e piumino...Io ho fatto di tutto per lasciare il piumino dov'era, ma poi il freddo ha avuto la meglio. Non se ppò fa senza. Ed ora poi, con tutta la neve, giro per le strade con i fedeli EMU col carroarmato rinforzato sotto. E mi sento più figa che col tacco 12! ;-) Un bacione! msbx

irene ha detto...

@Angela: Anche io non reggo il freddo, preferisco essere poco fashion ma stare al caldo! poi prendendo spesso i mezzi pubblici scarpotte calde e comode e piumino sono indispensabili!
bacioni

@Torquemood: Io invece tendo a protrarre al'abbigliamento invernale abbastanza a lungo.
Con le temperature dei giorni scorsi non ho nemmeno osato uscire... Poi il freddo mi rende ancora più pigra e mi scappa proprio la voglia di pensare a come vestirmi, mi metto un bel dolcevita caldo ed è finita lì!
baci

@Carmen: ahahahah pure io! non ce la faccio senza piumino, potrei morire...
baci

@Anny: Grazie per il bentornata, il blog mi mancava un sacco, finalmente mi sono decisa a riprendere!
La Sozzani a me non dispiace, anche se quest'anno ho disdetto dopo un sacco di anni l'abbonamento a vogue italia, ormai nemmeno lo aprivo più, una noia mortale...
Con questa perla di saggezza però mi son quasi pentita di aver detto addio al caro vogue!
bacioni

@Ms Bunbury: Ho tentato anch'io di resistere, di portare il cappotto ad oltranza, ma il freddo non lo tollero proprio nemmeno quando le temperature sono più clementi che in questi giorni...
Non potrei mai rinunciare al piumino, e gli ugg per quanto brutti sono troppo caldi!
baci cara

PinkVale ha detto...

e grande la Franca! io in questi giorni ho abbandonato qualsiasi velleità fashion in favore di qualcosa che mi consenta di non morire.. Guardo i blog e mi chiedo che farsa sia, anzi, pensare che si agghindino tutte per fare lo scatto faigo del giorno tremando dal freddo (per poi infilare un comune piumino da mortali) mi fa sinceramente pietà.. chiamasi in molti casi sfigate, ecco, l'ho detto

Girovaga ha detto...

Beh direi che davvero non ti puoi lamentare dei regali ricevuti quest'anno. Con cosa hai ricambiato?

PUNKIE ha detto...

devo ammettere che la Franca stavolta mi è salita di parecchi punti. io non l'ho mai sopportata, ma ultimamente mi sta piacendo sempre di più. Ha decisamente ragione! certi abbigliamenti sono ridicoli. E' ovvio che uno si veste così solo per far delle foto e non nella vita reale... perchè volerlo spacciare per tale?

irene ha detto...

@PinkVale: tesorto hai proprio beccato le parole giuste: pena e sfigate! perchè farsi le foto in mezzo alla neve vestite da primavera non è faigo, ma solo stupido!
Bacioni

@Girovaga: eh no, è andata decisamente bene! io gli ho regalato una sciarpa di cashmere, regalo scontato, ma ne aveva bisogno!

@Punkie: non ha proprio senso! I blog dovrebbero essere una finestra sul modo di vestirsi reale e quotidiano delle persone, se devo guardare una con i sandali a febbraio con - 15 gradi, mi compro una bella rivista di moda con le anticipazioni primaverili e mi godo i suoi servizi fotografici davanti al caminetto!
Che poi non ci crede nessuno a ste foto e tra l'altro non è che sei intelligente sei o da stimare per il coraggio se esci in mutande nella neve!
Bacioni cara