02/06/11

First night in Paris: to the lebanese restaurant!

Sono tornata ormai da qualche giorno da Parigi con tanta nostalgia, tante foto e qualche novità non tutte positive purtroppo...
Il mio computer è schiattato. Così, da un momento all'altro!
Sta per essere spedito al centro di assistenza che si spera non lo trattenga troppo a lungo e che riesca a sistemarmelo senza perdere tutto il contenuto!
A parte questo piccolo dramma, il mio soggiorno parigino è stato splendido!

Paolo è stato colpito da uno strano fervore fotografico dovuto alla sua nuova reflex e ad un mega obbiettivo di cui va molto fiero!
Io ovviamente ci ho guadagnato... E, non solo sono tornata in Italia con un bel pacchetto di fotine, ma anche con la sua vecchia macchina fotografica!
Ebbene sì, signore e signori, da ora anche io sono reflex munita e posso definirmi finalmente una vera fashion blogger eheheh!
L'evento richiederà un post appositamente dedicato...

Ma torniamo al tema principale di questo post: la nostra cena al ristorante libanese!
Proprio vicino a casa di Paolo c'è un bel ristorante libanese, si chiama Rimal.
Paolo era già stato con degli amici e gli era piaciuto molto, inoltre ne avevo letto bene su internet, su uno dei miei blog di cucina preferiti Il Pranzo di Babette.
Davvero un ottimo ristorante: bell'ambiente, ottimo cibo ( quanto amo l'hummus e i falafel...) , buon vino e, cosa non trascurabile, prezzi abbordabilissimi!
Insomma, lo consiglio caldamente!

L'abitino che indosso l'ho comprato qualche anno fa in un negozio di Varese che vendeva cose orientali, foulard soprattutto e qualche vestito.
Mi piace molto la fantasia, ma non lo metto molto spesso per via della scollatura profonda che mi mette un po' a disagio...
Sandali e borsa invece li avevate già visti qui e qui
Le foto sono un po' scure, ma era già tardi ed eravamo di corsa...
Da notare il sorriso ebete della terzultima foto!




















( dress: no brand; shoes: Alberta Ferretti; bag: Rodo vintage )

19 commenti:

Chiara ha detto...

Ti perdono la Reflex, ma se ti metti a fare foto in posizione cacca e a fare binge eating di Macarons ti disconosco :D!
Per il resto, sei sempre stilosissima :-* .

irene ha detto...

@Chiara: ahahaha era proprio quello a cui stavo pensando! sono una fashion blogger di 'sta cippa se non faccio le foto in posizione cacca!

Alessandra S. ha detto...

bellissima tu e i tuoi sandali fantastici!!!

Revolutionary Road

ivabellini ha detto...

da ebete quel rossiso????
se così fosse, datemele tutte a me delle ebeti simili, anche molto meno carine! :)
Secondo me un vestito del genere non dovresti ma levartelo di dosso, fossi in te lo userei anche come pigiama davvero! è incredibile come ti sottolinea i tuoi punti forti tipo la vita altissima e sottile (forse te la alza ulteriormente) il seno con la V della scollatura che passa sopra la fascia nera orizzontale e il ciondolo che casca al punto giusto....
A mezza manica potrebbe essere un Baby doll.
L impressione che ricava un occhio maschile da quella vita cosi alta e dei tacchi cosi vertiginosi (a parte un deciso aumento di testosterone) è la sensazione che tu abbia delle gambe infinitamente lunghe e dei glutei slanciatissimi come le ballerine del moulin rouge....ecco perchè dicevo di non levarti MAI di dosso questo abito :)

PUNKIE ha detto...

bhè cara, io ho già la gobba, anche a me manca una reflex per diventare la fescion bloggher perfetta!!!

scherzi a parte, stai bene come sempre, potresti davvero metterti addosso qualsiasi, cosa, la tua eleganza trasparirebbe cmq!

MILLY ha detto...

Tes sei veramente stupenda con questo vestitino!non ne sbagli una!io amo i falafel li faccio anche a casa da sola..non so se è la ricetta giusta però sono buoni lo stesso!
Concordo con Iva sul fatto che questo modello di dona più di tutti gli altri!
baci

ivabellini ha detto...

ho scritto rossiso!

SORRISO volevo scrivere!!!!
vedi che combina il testosterone al cervello!? :(

addirittura si cambiano le erre con le esse e viceversa! è spaventoso....

Myriam ha detto...

oh ma che fortuna per la macchina fotografica (e che sfortuna per il pc...uff). anch'io sono una grande fan dei falafel! in più mi piace tantissimo la tua clutch.

bussy ha detto...

mi devo purtroppo ripetere...hai una classe pazzesca!
e non sentirti a disagio con quella scollatura...sei divina e la porti magnificamente, senza volgarità alcuna!
anche io senza reflex...come farò?!?!?!?
hiohihihih...
un bacione cara!

http://bussysworld.blogspot.com/

songshu ha detto...

il vestito ti sta benissimo, la scollatura profonda la sai portare e non sei volgare per nulla! che carino Paolo a regalarti la sua vecchia reflex :)

buooona la cucina libanese, l'hummus con tutto quell'aglio ti stende ma io lo adoro..

irene ha detto...

@Alessandra: grazie cara!

@Ivano: sei troppo gentile, mi fai arrossire...Grazie per i bei complimenti, magari avessi il fisico delle ballerine del moulin rouge!
Però mi sto impegnando con il pilates in vista della prova costume!
baci

@Punkie: grazie tesoro! Ora posso fare anche io la faiga con la mia reflex al collo, magari finalmente mi cagano per qualche evento ahahah!
bacio

@Milly: grazie tesoro! devi assolutamente mandarmi la ricetta dei falafel, voglio provare a farli!
bacione

@Ivano: addirittura?

@Myriam: tra i falafel e l'hummus non saprei dire cosa preferisco... sono una gran fan dei ceci in generale direi! La clutch l'avevo presa su etsy, si scovano sempre cose carine lì!

@Bussy: grazie mille cara! eh, senza reflex non va per niente bene... ti devi attrezzare, se no non ti danno il certificato di fashion blogger ahah!

@Songshu: grazie tesoro!
per fortuna l'hummus l'ha mangiato anche Paolo così eravamo pari... devo trovare una buona ricettina per farlo in casa! tu ne conosci qualcuna?

Mode in Italy ha detto...

Bellissime scarpe :)

myfloorisred.com ha detto...

Anche io non vedo l'ora che Davide si compri una nuova reflex ... così potrò riavere la mia :) Beh, certo, senza obiettivi decenti, ma pur sempre una reflex!
Che bella che sei con questo vestito! Sì, è un pò scollato, ma qualche volta ce lo possiamo benissimo permettere un abito del genere!

Angela ha detto...

povero il tuo computer...e ben arrivata alla tua nuova reflex! io la mia dolce, cara e vecchia compatta proprio non la voglio abbandonare... :)

Trovo questo vestitino delizioso, e ti sta divinamente quindi...indossalo più spesso!

p.s.: non mi parlare di cucina libanese... a parte il fatto che io mangio qualsiasi cosa...ma poi adoro l'hummus, è una prelibatezza...

un bacio tesoro!

fashiondevotion ha detto...

Pretty dress! It looks amazing on you xxx

www.fashiondevotion.com

BaiLing ha detto...

Amica sei stupendissima con questo abito!
E clutch e scarpe sono deliziose!

Anche io adoro la cucina mediorentale, quindi segno il nome del ristorante... non si sa mai!
Sono ancora indecisa tra Parigi ed Anversa come destinazione dei saldi estivi, ma se sceglierò Parigi seguirò il tuo consiglio.
E te ne do uno anche io: la prossima volta che torni sperimentate "Le 404" nel Marais per la cucina marocchina :-)
Baci :-***

Lela - seaseight ha detto...

Come sempre ti dico: che fisico!! Invidia :)

Stai molto bene così, e mi piace un sacco la borsa!

Ms. Bunbury ha detto...

wawawiwowa! scusa ma ci vuole....Sei fa-vo-lo-sa con quel vestito! Bellissima. gnam, ho voglia anche io di cucina libanese... chissà se esiste qualcosa qui a BO... ricordo dei falafel e hummus buonissimi in un ristorante a Venezia... Un bacione! a buona guarigione al piccì tuo! msbx

nerodiseppiablog ha detto...

La pochette di rodo è superlativa. Ne ho scovata una anch'io l'estate scorsa al mercatino vintage sui navigli a Milano. Dorata, rivestita con morbidissima nappa all'interno e rifinita con il vecchio logo dipinto. Un incanto, e soprattutto un vero affare!